Archivio della categoria: attività sezionali

Immagine

escursione – domenica 9 luglio 2023

LUNGHEZZA PERCORSO: 19,5Km circa
DISLIVELLO: 1600m
TEMPO DI PERCORRENZA: 8h (soste incluse)
LIVELLO DI DIFFICOLTA’: EE
PARTENZA: incontro ore 07.45 nella piazzetta di
Foce

EQUIPAGGAIMENTO: scarponi da trekking, ba-
stoncini, zaino con cibo e acqua (non c’è possibilità

di fare rifornimento, quindi portarne almeno 2 litri).

Abbigliamento idoneo ad una escursione in monta-
gna ed alle condizioni meteo del periodo.

Si parcheggia alla piazzetta di Foce e si torna indietro di circa 300
m. Subito dopo il laghetto, si imbocca il sentiero che sale sulle
destra ed entra nel bosco. Si prende rapidamente quota, fino ad
uscire dal bosco a quota 1360 m. Una volta fuori si procede lungo
il costone molto esposto, sempre dritti fino alla sorgente Fonte
Fredda a circa 1750 mt, per poi svoltare a sinistra, dove si arriva
alla Sella del Banditello. Si prosegue sulla destra e dalle creste si
raggiungono il Sasso d’Andrè (2100 mt), Torrone (2117 mt) e si
continua per con creste piuttosto affilate sino a raggiungere la
vetta del Monte Vettore (2476 m).
Da qui si scende al Rifugio Zilioli e successivamente si prosegue
per i laghi di Pilato, per un sentiero esposto e con alcuni passaggi
tecnici (“le roccette”). Dai Laghi di Pilato si ridiscende a Foce per
il sentiero cosiddetto delle “Svolte”.
Escursione impegnativa per lunghezza, dislivello, presenza di passaggi tecnici ed esposizione. È richiesta una buona condizione fisica, allenamento alla camminata, passo sicuro
ed assenza di vertigini.

I partecipanti devono avere la piena consapevolezza della pratica dell’escursionismo in tutte le sue forme. Gli accompagnatori adottano misure di prudenza e prevenzione derivanti dalla normale esperienza per contenere tali rischi, che non sono però completamente azzerabili. – In caso di maltempo l’escursione sarà rimandata ad altra data; per essere preventivamente informati, dell’eventuale rinvio, confermate la propria presenza mediate messaggio whatsapp al numero telefonico dell’accompagnatore. – Il responsabile dell’escursione si riserva la facoltà di non accettare i partecipanti non adeguatamente attrezzati o persone non ritenute idonee ad affrontare il percorso. – L’escursione è aperta a tutti, soci CAl e non. Per i non soci iscrizione obbligatoria entro sabato 8 luglio ore 13. Per i non soci è inoltre obbligatorio attivare la copertura infortuni comunicando i propri dati all’iscrizione (nome, cognome e data di nascita).

alpinismo giovanile – domenica 16 luglio 2023

45^ Primavera Fabrianese – 14 Maggio 2023

Domenica 14 Maggio 2023 a Fabriano la 45^ edizione della marcia in montagna.

Iscrizione online

GSF CAI Fabriano – 28° corso di introduzione alla speleologia

Programma del corso

Dal 28 Ottobre al 27 Novembre 2022

VENERDì 28/10: Apertura del corso, storia del G.S.F., tecniche di
progressione speleologica su corda 1°.
DOMENICA 30/10: Lezione pratica presso palestra di roccia esterna.
VENERDì 4/11: Geologia, speleogenesi, abbigliamento e alimentazione in
grotta.
DOMENICA 6/11: Uscita in grotta semplice.
VENERDì 11/11: Tecniche di progressione speleologica su corda 2°.
DOMENICA 13/11: Lezione pratica presso palestra di roccia esterna.
VENERDì 18/11: Tecniche di rilievo in grotta, e cartografia.
DOMENICA 20/11: Uscita in grotta sub-orizzontale.
VENERDì 25/11: Tecniche ed organizzazione del soccorso speleologico,
cenni sulla speleologia subacquea.
DOMENICA 27/11: Uscita in grotta verticale.

GSF Modulo Pre Iscrizione 2022
GSF Modulo Pre Iscrizione 2022
GSF-Modulo-pre-iscrizione-2022.pdf
1.1 MiB
154 Downloads
Dettagli...

Censimento dei cervi al bramito nel Parco Naturale dell’Alto Esino

Un sabato sera particolare, è ciò che che la Sezione CAI di Fabriano propone a chi è interessato a conoscere realmente la montagna (e farla conoscere), specialmente quella vicino casa, e non si accontenta della sola fruizione turistica. Negli ultimi mesi il gruppo di lavoro formato da soci della Sezione, ha contattato esperti, effettuato sopralluoghi, per preparare il censimento dei cervi dell’Alto Esino. Come avviene in attività di questo tipo, in genere organizzate dagli enti che gestiscono aree protette, oltre i soci CAI, vorremmo coinvolgere anche volontari al di fuori della Sezione. Per far questo dovremmo contare su un numero di soci disponibili a dare una mano, superiore a quello attualmente raggiunto.

L’attività, al momento, è prevista per sabato 25 settembre o in caso di meteo non favorevole per il sabato successivo.

Locandina Programma Censimento Bramito Cervi Alto Esino Autunno 2021
Locandina Programma Censimento Bramito Cervi Alto Esino Autunno 2021
Locandina-programma-censimento-bramito-cervi-Alto-Esino-Autunno-2021.pdf
504.0 KiB
277 Downloads
Dettagli...

Adesioni
Si può aderire a questa iniziativa con una delle seguenti modalità:

  • Compilare il modulo Google Drive attivabile con il seguente collegamento (raccomandiamo questa modalità)
  • In alternativa rivolgersi alla segreteria della sezione CAI di Fabriano (info@caifabriano.it), per chiedere il modulo di registrazione;
    restituirlo dopo averlo compilato.

Non saranno prese in considerazione adesioni comunicate diversamente e il termine ultimo per registrarsi è domenica 19 settembre.

All’atto della registrazione si può indicare il nominativo della persona o delle persone, con cui si intende occupare il punto di ascolto (devono essere nominativi di persone registrate con cui sono stati presi accordi in tal senso).
Le adesioni saranno accettate fino ad esaurimento dei punti di ascolto da presidiare ed in funzione della disponibilità di accompagnatori, seguendo l’ordine cronologico di registrazione ma dando la precedenza ai gruppi che possono raggiungere il punto di ascolto in modo autonomo o comunque che sono in possesso di auto adatta al percorso di accesso.

Per chi lo desidera è possibile organizzare un sopralluogo sul punto di ascolto assegnato nei giorni precedenti il giorno del censimento, purché sia programmato con adeguato anticipo

Primo censimento del cervo al bramito nell’Alto Esino – Autunno 2021

Sabato 25 settembre 2021 la sezione di Fabriano del Club Alpino Italiano organizzerà il primo censimento del cervo al bramito nell’Alto Esino, dove, da qualche anno, è presente una piccola popolazione di questo ungulato.

L’attività è un’occasione per conoscere e avvicinare, senza arrecare disturbo, questo maestoso abitante dei nostri boschi e per raccogliere dati quantitativi sulla sua presenza al fine di stimare l’entità della popolazione. Non ha motivazioni connesse con l’attività venatoria. Il censimento si basa sul bramito, il caratteristico verso prodotto dai maschi dominanti, soprattutto nelle prime ore della notte, nel corso del periodo riproduttivo, che va da metà settembre a metà ottobre.
I partecipanti, distribuiti a gruppi di due o più persone in punti di ascolto preventivamente individuati, prenderanno nota dei bramiti ascoltati registrando tempi e direzione di provenienza; il successivo incrocio dei dati rilevati nei diversi punti di ascolto permetterà di stimare il numero di maschi dominanti presenti nell’area.
I punti di ascolto sono raggiungibili per lo più tramite un primo tratto da percorrere in auto su strada sterrata, ed un successivo breve tratto a piedi su sentiero senza particolari difficoltà di carattere escursionistico.
I partecipanti possono raggiungerli autonomamente oppure nel caso in cui non abbiano sufficiente conoscenza del territorio, possono essere accompagnati. Il numero di partecipanti che potranno usufruire di questo servizio sarà limitato dal numero di accompagnatori disponibili.
L’attività avrà inizio a metà pomeriggio con il ritrovo in uno dei paesi dell’area per un breve momento di formazione riguardante le modalità operative del censimento; successivamente ogni gruppo di censitori raggiungerà il punto di
ascolto assegnato in modo da effettuare la rilevazione dalle ore 20 alle ore 22.
La conclusione dell’attività, considerando il tempo per il ritorno a valle e per un breve momento conviviale di chiusura, è prevista per le ore 23.30.
Le adesioni saranno accettate fino ad esaurimento dei punti di ascolto da presidiare ed in funzione della disponibilità di accompagnatori, seguendo l’ordine cronologico di registrazione ma dando la precedenza ai gruppi che possono
raggiungere il punto di ascolto in modo autonomo o comunque che sono in possesso di auto adatta al percorso di accesso.
Il termine ultimo per registrarsi è domenica 19 settembre.
Informazioni più dettagliate sull’attività e sulle modalità di adesione sono reperibili sulla pagina Facebook CAI
Fabriano o possono essere richieste alla segreteria (info@caifabriano.it).

il calendario 2020

8°Autunno con il CAI – Domenica 20 Ottobre 2019